¡

Back to top

Biografia

 

 

Giovanni Galizia nato nel 1981, consegue il diploma di maturità artistica presso l’Istituto d’arte di Siracusa.  Studia scultura presso l’Accademia di belle arti di Firenze.

Inizia una collaborazione con lo scultore Igor Mitoraj.

Nel 2005 espone nel Chiostro dell’Accademia di belle arti di Firenze l’opera Intervallo 05, all’interno della rassegna INchiostro curata da Vincenzo Ventimiglia. Dopo aver completato gli studi si iscrive  all’Accademia di belle arti di Carrara, dove presta attenzione alla progettazione di opere d’arte ambientale per parchi e giardini.

Nel 2006 viene invitato ad esporre nel giardino di Palazzo San Clemente, in occasione dell’evento il Giardino Immaginato, con la direzione artistica di  Bruno Corà.

2007 inizia la collaborazione artistica con Cristiano De Silva, compositore di musica sperimentale. Durante il 2008 progetta un gruppo di tre sculture monumentali in pietra per Zaiera Resort, che dialogono con il paesaggio. Tale opera rimane incompleta. Partecipa alla mostra RESET a Modica.

A settembre del 2009 progetta ed espone l’opera ICHTYS per il G.A.N. di Noto dove vi sono più di trenta sculture che raffigurano tonni interi e tranciati, avvolti dalla proiezione di un video realizzato nelle riserve naturali marine locali, con la musica di Cristiano De Silva.

Partecipa alla mostra itinerante Taccuini del Mediterraneo, organizzata da Sergio Pausig con la direzione artistica di Ornella Fazzina.

Nel 2011 espone a Catania nella collettiva PENTA l’opera OS7.

E’ stato invitato a ideare delle opere grafiche per ABACO/aperiodico di cultura contemporanea n°14/15, ideata e promossa da Giampaolo di Cocco.

A Firenze espone alla Limonaia di Villa Strozzi,  in occasione dell’Estate Fiorentina 2012, l’opera  Equilibri precari. Un progetto composto da 7 lavori in bronzo, che riflettono sulla precarietà della vita.

In occasione della festa della rivista bimestrale “le Fate” al Castello Maniace di Siracusa, espone alcune sculture e Ornella Fazzina, Giuseppe Carrubba con Michele Romano argomentano sulle opere realizzate negli ultimi quattro anni.

Nel corso del 2013 ha presentato un’opera per il parco d’arte “Arte nel Chianti” a Montespertoli (Firenze). Successivamente è stato invitato dalla Fratini editore a presentare un lavoro per il calendario 2014 l’Opera al Nudo.

Negli spazi della Biblioteca della facoltà di Architettura di Firenze presenta Gentili Contraddizioni.

Ha progettato e realizzato il monumento all’aviere Francesco Maiore.

Ai Cantieri culturali della Zisa di Palermo in occasione della mostra Imago Mundi – Rotte Mediterranee, ha presentato Nuovi Frammenti 1 opera facente parte della nuova ricerca artistica.

Prosegue la sua ricerca tra Noto, Milano e Legnano.

 

Esposizioni Personali

2014

Gentili contraddizioni,  Biblioteca di Architettura – Università degli Studi di Firenze

2013

Castello Maniace, Siracusa. Interventi critici: Giuseppe Carrubba, Ornella Fazzina, Michele Romano

2009

Icthys, Gan Galleria Civica d’arte contemporanea – Ex Schola Gesuitica,  cura di Michele Romano, Noto

2005

Intervallo 05, Chiostro dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, cura di Vincenzo Ventimiglia, Firenze

 

Esposizioni Collettive

2017

Imago Mundi – Rotte Mediterranee, Cantieri culturali della Zisa, Palermo

2016

Rosso di Donna, Biblioteca Lazzerini, Prato

2015

ARTOUR-O il MUST, Villa Le Rodini, Firenze

2014

Premio GAT Giovani Artisti di Talento 2014, Accademia delle Arti del Disegno, Firenze

ARTOUR-O il MUST, Villa La Vedetta, Firenze

2013

DAS AKTKUNSTWERK, Galleria Die Mauer, Prato

L’opera al Nudo, La Corte arte contemporanea, a cura di Patrizia Landi, Firenze

Arte nel Chianti, Parco museo in collina, Montespertoli- Firenze

Animal House, Realinteriors, Roma

2012

ICONAE, Limonaia di Villa Strozzi, Firenze

II° Biennale dei Padri Minimi, Chiostro del convento di San Francesco di Paola, Grottaglie. Cura di Pietro Amato

Incontemporanea, Art Gallery il Cesello, Città della Pieve (PG) e Castiglioncello (LI)

2011

PENTA, Palazzo Platamone, Catania

Biennale della ceramica- Cipro-Malta Sicilia, Certosa di palazzo Butera, Bagheria

2010

Taccuini del Mediterraneo, Museo dei Viaggiatori, Palazzolo Acreide

I° Biennale dei Padri Minimi, Chiostro del convento di San Francesco di Paola, Grottaglie.

2008

RESET, Palazzo della cultura, Modica

ZAC, residenze d’arte, Zaiera Resort, Solarino

2006

Il giardino immaginato, Giardino di Palazzo San Clemente, Firenze. Cura di Bruno Corà

Movimenti/Movimientos, Galleria Roma, Siracusa.

2005

Accademie Europee in Mostra, Castello Malgrate di Villafranca, Lunigiana

NO da definire, Loggia del Mercato, Noto

MIXER, Traccefuoricentro, Livorno

2004

Arte e gioco, Dieci artisti per una cultura di pace, Rondine Cittadella della Pace, Arezzo

2001

Il punto in movimento, Galleria del Museo civico di Santa Chiara, Noto

 

Progetti

Monumento a Mons. Salvatore Nicolosi vescovo di Noto, Cattedrale di Noto, SR

Monumento all’aviere Francesco Maiore, 137ª Squadriglia radar remota Aeronautica Militare di Mezzo Gregorio, Noto, SR

Studio preliminare degli arredi sacri per la chiesa del Carmelo a Santa Maria la Carità(NA) in collaborazione con lo studio SOAassociati di Catania

Gentili Contraddizioni in blu, opera per lo studio Ink-P, Firenze

Intervallo 13, realizzazione di un’opera per il Giardino Mastini, Firenze

Equilibri sistemici, progettazione di un’opera monumentale per l’aerostazione dell’aeroporto di Comiso – RG

ALLOYOS, progettazione e realizzazione di un gruppo scultoreo per Zaiera Resort, Solarino – SR

Studio preliminare per Un’opera per il Parco La Malfa, Carrara

Nel mezzo del cammin, progettazione di opere per il giardino dell’Accademia di Belle Arti di Firenze

Viati°cum, realizzazione di un ambiente per la cittadella della pace, Rondine, Arezzo

 

Premi

Premio speciale di scultura Raffaello Franchi- Italo Griselli.  Firenze

Pagine Bianche d’Autore – Sicilia

Premio GAT 2014 – giovani artisti di talento

 

Hanno Scritto: Bruno Corà, Michele Romano, Marco Cianchi, Ornella Fazzina,  Teresa Macrì, Luca De Silva, Pietro Amato,Vincenzo Ventimiglia, Angela Rosi, Patrizia Landi, Gianni Caverni, Gaia Bindi, Angelique Pietrement, Sebastiano Adernò, Cettina Raudino, Giuseppe Fianchino, Roberto Bellassai, Gaetano Malandrino, Santino Russo,  Lorenzo Pezzatini.